Most viewed

È un'ottima opportunità per le micro, piccole e medie imprese che prevede un contributo, tramite l'emissione di un voucher, di importo non superiore a 10 mila euro, per la digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.Cosa sono i cookie?Questo perché si è borse a tracolla scontate trattato di un..
Read more
Id Asset: 5431 Generata il: Mon Nov 19 15:58: Tempo di esecuzione: 1156 Categoria: Premi (355).Il bando è disponibile sul sito dellAssociazione Silvia DellOrso.Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti.You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high..
Read more
Anche prenotando in anticipo un biglietto del treno Milano - Parigi si può avere un risparmio consistente, sino a 50 in meno acquistando circa un mese prima del viaggio.Trenitalia dedica speciali offerte a chi viaggia in coppia, in famiglia e con i idee regalo per donne di 50 anni bambini;..
Read more

Poli supermercati volantino offerte


Dora in poi, per sapere quando verrà ripulito, non In arrivo macchine larghe meno di un metro da utilizzare su marciapiedi e aree pedonali servirà più tempestare di telefonate gli uffici municipali o inseguire gli operatori ecologici avvistati qualche isolato più.
Sedici gli appuntamenti di questa edizione.
Infine via Roma, largo Barriera e via del Coroneo si auto in regalo solo passaggio campania sono attestate su medie più tollerabili: 350 le crescendo coop buoni sconto contravvenzioni emesse nel 2008.Per il comitato di cittadini no che la Lucchini punti al 2015 lo sanno anche i sassi.IL piccolo - martedi Prima casa, fino a 10mila euro per i pannelli solari - La giunta stanzia 9 milioni.Basta dunque "investire in grandi opere e intervenire per consolidare ulteriormente il potere e il monopolio di pochi grandi gruppi industriali".«La commissione Via - osserva Roberto Menia, il sottosegretario allAmbiente espresso da Trieste - ha svolto puntualmente e completato tutte le indagini supplementari determinate dalle obiezioni della Slovenia.Doppio bivio in prossimità dei.600 metri della linea, per consentire il collegamento con la zona portuale-industriale di Trieste e agli impianti di Campo Marzio da un lato e, dallaltro, con la stazione di Aquilinia.«Ci stiamo muovendo con gli amici sloveni e croati - aggiunge Roberto Giurastante per Greenaction - per una petizione da presentare allEuroparlamento affinché venga ribadita la necessità di un accordo trinazionale sulla politica energetica, prima che ognuno dei tre Paesi dellAlto Adriatico si muovano ognuno.
Numerosi i progetti portati avanti dall'associazione a livello locale e sposati anche dal direttivo nazionale come ad esempio «Mediterraneo Doc» che sta procedendo con una serie di incontri in Slovenia e Croazia.
Ambiente e è vita" ha subito una profonda trasformazione organizzativa, assumendo una connotazione federale «grazie alla quale ogni regione dispone di maggiore autonomia».«Lincontro fornirà anche unampia panoramica sul senso dellimpegno sociale conclude Meli una valida opportunità per approfondire o conoscere le attività del servizio».Eppure, «sommando quanto viene versato all'Acegas-Aps per il servizio smaltimento rifiuti e la spazzatura delle strade a quanto il Comune paga per la tutela del verde e la gestione dei parchi, dovrebbe avanzare nelle casse comunali 1 milione di euro da quanto è stato prelevato.Anche il campionamento effettuato a inizio maggio dallArpa ha dato un esito favorevole, promuovendo in questo preludio di stagione balneare lacqua di Marina Julia e dimostrando come gli interventi di completamento della rete fognaria del quartiere e della città stiano artissima premio ettore fico dando risultati.Rosolen ha anche detto che riceverà i lavoratori della Ferriera «ogniqualvolta lo chiederanno».Siamo in aprile e di tale documento non si è mai discusso, né in commissione né in consiglio».Ma lex ministro dellIndustria (con linterim al Commercio Estero) del governo Dini (95-96) invita lesecutivo a non abbassare la guardia e soprattutto lEuropa a farsi sentire.Un funzionario comunale, Walter Toniati, allepoca nella commissione che doveva decidere sul progetto, annota che «in ballo non cera il parcheggio sotterraneo, ma la riqualificazione di superficie delle aree di pubblica fruizione».Con questo impegno, la Provincia di Trieste ha rassicurato ieri gli studenti, a margine dellincontro avvenuto a palazzo Galatti fra una delegazione di ragazzi e, per lente provinciale, il presidente Maria Teresa Bassa Poropat e lassessore Mauro Tommasini.Giovedì scorso il consiglio comunale di San Dorligo, in seduta straordinaria, si è espresso nuovamente in maniera negativa sul Corridoio 5, bocciandone lipotesi di realizzazione.


Sitemap