Most viewed

Vedi sconto 50 in meno Sconto Fino Al 50 Di Sconto Su Prodotti Per La Tua Casa Approfittane ora, clicca qui!Scopri gli incredibili sconti che abbiamo riservato per te!Fu così infatti che nel 2009 il magazzino di Zalando venne trasferito e i due fondatori decisero di ampliare il catalogo online..
Read more
Inutile discettare di pizza, panini e piatti molto buoni se non cè una comunicazione che sostiene lazienda.Un fatto abbastanza singolare perché tendenzialmente dovresti indicare dove si mangia (e beve) bene a prescindere dalla maggiore o minore longevità dellesercizio commerciale (che tale è un somministratore di cibi e bevande).No obstante, hasta..
Read more
Sono tre femmine e concorsi online vfp4 2017 un maschietto.Treviso, sOS regalo splendida gattina tricolore di 6 mesi.Padova 1 Perlina, gatta adulta 2 anni Perlina, bellissima micina di circa 2 anni.Verona 250.300, cerco gatto, cerco cucciolo di gatta per sostituire la mia persiana che mi ha lasciato dopo 10 anni.Do..
Read more

Film anni regalati





Un compleanno da ricordare La timidezza nerd di John Cusack, la sfrontatezza genuina di Anthony Michael Hall, la bellezza acqua e sapone di Molly Ringwald e una colonna sonora che è un tripudio glam anni 80, tra cui David Bowie, Spandau Ballet e Billy Idol.
Il tempo delle mele Le prime feste, le prime cotte, la timidezza nel dichiararsi premio nobel letteratura cantante alla persona che ti piace, i conflitti generazionali con i genitori, tutto ciò e molto di più sono stati gli anni delladolescenza.
Il film, il cui titolo è ispirato al brano Pretty in Pink dei Psychedelic Furs, è stato girato nella stessa scuola in cui fu ambientato Grease ed è una versione moderna di Cenerentola, dove una ragazza fragile e umile non si lascia schiacciare dalla cattiveria.Nel Innes e Marc sono sposati da quasi vent'anni.La sua storia diventa leggenda.Una commedia senza pretese che conquista da subito anche grazie a personaggi particolari.Un giorno atterra un ricognitore in avaria e il pilota informa il gruppo che Mussolini è ormai caduto e che gli alleati adesso sono gli americani, cioè i nemici di prima.Unendo in maniera sapiente il genere fantastico, i film davventura e romantici e la comicità, Rob Reiner ( Stand by me, Harry Ti presento Sally ) dà vita ad una pellicola che conquista da subito.La pellicola grazie ad una buona recitazione e regia e ad una trama in cui molti possono riconoscersi, venne ben accolta dalla critica ed amata da subito dal pubblico divenendo in breve un cult. .Con i primi due film gli unici punti in comune sono il regista Claude Pinoteau e la protagonista Sophie Marceau.
Ma i fantastici anni 80 sono noti anche per essere stati il decennio dove a farla da padrone erano i film dedicati ai ragazzi, pellicole senza tempo con temi e messaggi universali e che ancora oggi vengono trasmesse in televisione e che ogni volta.Un viaggio insidioso e fantastico allinterno di un intricato labirinto al cui centro sorge il castello di Jareth, il re dei Goblin, interpretato da un magnifico ed enigmatico David Bowie.Fa parte dei cosiddetti so bad, so good, termine tecnico per descrivere quei film così brutti ma così brutti da risultare in qualche modo affascinanti.Completato il videogioco, Alex scopre che è in realtà un modo molto particolare di reclutare i migliori piloti di Gunstar, caccia da guerra della Lega Stellare, unione planetaria il cui scopo è proteggere la galassia contro Xur e larmata di Ko-dan (esattamente come nel videogioco).Ispirandosi ai vari film di fantascienza con protagonisti robot, il regista John Badham ( La febbre del sabato sera, Wargames ) si è chiesto cosa accadrebbe se un robot prendesse realmente vita e come reagirebbe la gente.



Era il 1982 quando Steven Spielberg portò nei cinema di tutto il mondo u no dei suoi film più amati dal pubblico e che entrò in breve tempo nellimmaginario di tutti, grandi e piccini.
Film coinvolgente e dalle coreografie di ballo entrate di diritto nella storia del cinema, fa riflettere sullimperante bigottismo e mania di controllo presente nelle cittadine americane, e non solo.


Sitemap